Romano Vittorio

You are here

Vittorio Romano was born in Reggio di Calabria (Italy) in 1973 and holds a Bachelor Degree in Computer Science at the University of Pisa and a Master Degree in Computer Science at the University of Pisa.
His main interest is in web applications, CMS and communications on social networks. In the KDD lab he is active in building, managing and developing the websites and the content management systems used to support researchers in the dissemination of their activities, in supporting other researchers in as a software developer and programmer, in the system administration of the shared resources, in organizing events, in providing an interface between other researchers and the administration and as a support to visitors and students.
Within the SoBigData project his activities are related to the development of the websites and their integration with the Research Infrastructure, to the communication on web/social, to the workpakages working on ethics and on the data ecosystem, to the organization of events and to support the administration.
His contribution to the Trigger Project was the design and implementation of a website showing useful visualizations about the carriers of female researchers at the University of Pisa.

2013 Visiting Scientist at People in Motion Lab of the University of New Brunswick, Fredericton, Canada
2002 Bachelor Degree in Computer Science at University of Pisa
2012 Master Degree in Computer Science at University of Pisa

"To revile the wicked is in no wise invidious; but it is an honour to the good, if any consider rightly."
Aristophanes, The Knights, 1274-1279

Position
Researcher
Affiliation
Istituto di Scienza e Tecnologie dell’Informazione, National Research Council of Italy (ISTI-CNR)
Room
C37
Floor
1
Gate
20
Phone
+39 050 621 2996
Email
Skype
vittorioromano73
LinkedIn
Vittorio Romano on LinkedIn
Twitter
Vittorio Romano on Twitter
Google+
Vittorio Romano on Google+

Publications

None

Blog

Prenderà avvio con l’anno accademico 2021/2022 il primo Dottorato Nazionale in Intelligenza Artificiale coordinato da CNR e Università di Pisa e istituito con una convenzione firmata, oltre che dall’Ateneo pisano, anche da Sapienza Università di R

Il KDD-Lab, laboratorio congiunto tra Cnr e Università di Pisa, insieme con Windtre, l’Istituto Superiore di Sanità, la Fondazione Bruno Kessler e altri centri di ricerca italiani ed internazionali, ha analizzato la relazione tra la mobilità dei c

Il KDD-Lab, laboratorio congiunto tra Cnr e Università di Pisa, insieme con Windtre, l’Istituto Superiore di Sanità, la Fondazione Bruno Kessler e altri centri di ricerca italiani ed internazionali, ha analizzato la relazione tra la mobilità dei c

Il KDD-Lab, laboratorio congiunto tra Cnr e Università di Pisa, insieme con Windtre, l’Istituto Superiore di Sanità, la Fondazione Bruno Kessler e altri centri di ricerca italiani ed internazionali, ha analizzato la relazione tra la mobilità dei c

Il KDD-Lab, laboratorio congiunto tra Cnr e Università di Pisa, insieme con Windtre, l’Istituto Superiore di Sanità, la Fondazione Bruno Kessler e altri centri di ricerca italiani ed internazionali, ha analizzato la relazione tra la mobilità dei c

Il KDD-Lab, laboratorio congiunto tra Cnr e Università di Pisa, insieme con Windtre, l’Istituto Superiore di Sanità, la Fondazione Bruno Kessler e altri centri di ricerca italiani ed internazionali, ha analizzato la relazione tra la mobilità dei c

Il KDD-Lab, laboratorio congiunto tra Cnr e Università di Pisa, insieme con Windtre, l’Istituto Superiore di Sanità, la Fondazione Bruno Kessler e altri centri di ricerca italiani ed internazionali, ha analizzato la relazione tra la mobilità dei c

Il KDD-Lab, laboratorio congiunto tra Cnr e Università di Pisa, insieme con Windtre, l’Istituto Superiore di Sanità, la Fondazione Bruno Kessler e altri centri di ricerca italiani ed internazionali, ha analizzato la relazione tra la mobilità dei c

Il grande biologo e paleontologo Stephen Jay Gould in Intelligenza e pregiudizio (The Mismeasure of Man, 1981) criticò la pretesa di ridurre l’intelligenza a un’entità da misurare. Cosa significa misurare l’intelligenza?

Pages